Pacchetti turistici, sviluppati per conoscere il settore agroalimentre della provincia di Varese unitamente alla bellezza del territorio, proposti dai nostri tour–operator

Posizione: Home > Comuni della provincia di Varese > Sumirago

Pubblicità


Comuni della provincia di Varese


ATTENZIONE!!
Consulta i pacchetti turistici proposti dai nostri tour–operator

Sumirago

Fonte: I testi sono tratti da:

    Autore: Marco Invernizzi e Andrea Morigi
    Titolo: “I comuni della provincia di Varese”
    Casa editrice: Edizioni Del Drago
    Anno di pubblicazione: Milano, 1992

I testi sono stati modificati e adattati per le esigenze del sito mantenendo invariate le qualità delle informazioni.

Sumirago: Chiesa Parrocchiale (1)
Foto 1: didascalia
Sumirago: Chiesa Parrocchiale

Caratteristiche del territorio

Cenni storici

Il territorio di Sumirago si trova in zona collinare ricca di verde, poco distante da Albizzate.

Le più antiche testimonianze archeologiche del territorio comunale sono state rinvenute nelle frazioni di Quinzano e di Albusciago, reperti tutti di origine romana.
Il nome di Sumirago tuttavia appare solo nella documentazione più tarda, di epoca alto–medievale, relativa al periodo longobardo, in alcuni atti che vanno dall’ 807 all’ 842 e in cui si raccolgono le vicende dei territori di proprietà di Alpicario, tra cui, appunto, Samoriaco, centro che faceva parte del castrum del Seprio.
Il paese nei secoli a seguire divenne parte del feudo di Albizzate, sottoposto ai Visconti di Somma, per passare poi ai Biglia nel 1614, quando questi si imparentarono con i Visconti.
Tra le frazioni del comune, Caidate ospita un castello.
Di origine viscontea, risalirebbe al XIV secolo e sembra aver avuto funzioni militari
.
Il castello, rimaneggiato nel Cinquecento per essere adibito a dimora privata e divenuto nel 1755 di proprietà privata, si presenta con la facciata nobile di origine barocca, ma conserva ancora alcune strutture originarie come i torrioni e la merlatura ghibellina.

Già documentata nell’ 850, poi citata nel Liber Notitiae Sanctorum Mediolani del XIII secolo, è la chiesa di Santa Maria.
Di notevole importanza artistica sono anche gli affreschi conservati all’interno della chiesa di Santa Maria.
Altri edifici sacri non trascurabili dal punto di vista storico e artistico sono sparsi su tutto il territorio comunale, come la chiesa di San Genesio a Caidate, la parrocchiale di origine quattrocentesca di San Siro ad Albusciago, la chiesetta di Sant’Eurosia a Menzago, la chiesa di San Pietro a Quinzano.
La chiesa parrocchiale di Sumirago, dedicata a San Lorenzo
, nel 1570 ricevette la visita pastorale di San Carlo Borromeo ed è ora mutata nell’aspetto dopo una ricostruzione avvenuta nel Settecento e i successivi rimaneggiamenti.

(2) Albusciago: Chiesa di San Siro (3) Caidate: Chiesa di San Genesio (4) Quinzano: Chiesa di San Pietro
Foto 2, 3, 4: didascalia
(2) Albusciago: Chiesa di San Siro (3) Caidate: Chiesa di San Genesio (4) Quinzano: Chiesa di San Pietro

Sumirago, di cui conosciamo la consistenza demografica durante questi secoli grazie agli archivi parrocchiali, era formata da 28 famiglie nel 1568, che divennero 34 nel 1581 e 40 nel 1588, due anni dopo la visita dell’arcivescovo Gaspare Visconti, quando la popolazione ammontava a 160 persone per poi calare nel Seicento e salire a 61 famiglie nel 1693.
Quasi un secolo più tardi il centro, secondo gli atti della visita del cardinale Pozzobonelli compiuta nel 1755, contava 260 abitanti.

Il comune ha sempre basato la propria economia sulle risorse agricole, fino al periodo tra le due guerre, quando si sono insediate le prime tessiture e alcune aziende meccaniche.
Attualmente, il comune di Sumirago è sede di numerose industrie, soprattutto del ramo tessile e dell’abbigliamento, note anche a livello mondiale, e di altre aziende operanti nella lavorazione delle materie plastiche, chimiche e dei metalli.


Legenda foto
1, 2, 3, 4: Foto FL s.a.s.
Webattuale: creazione ed ideazione di siti web, da usare, capire e sfruttare con semplicità e rapidità nel rispetto dei navigatori Itinerari e Sapori: itinerari turistici e prodotti tipici della provincia di Varese

Pubblicità