Pacchetti turistici, sviluppati per conoscere il settore agroalimentre della provincia di Varese unitamente alla bellezza del territorio, proposti dai nostri tour–operator

Posizione: Home > Comuni della provincia di Varese > Lonate Ceppino

Pubblicità


Comuni della provincia di Varese


ATTENZIONE!!
Consulta i pacchetti turistici proposti dai nostri tour–operator

Lonate Ceppino

Fonte: I testi sono tratti da:

    Autore: Marco Invernizzi e Andrea Morigi
    Titolo: “I comuni della provincia di Varese”
    Casa editrice: Edizioni Del Drago
    Anno di pubblicazione: Milano, 1992

I testi sono stati modificati e adattati per le esigenze del sito mantenendo invariate le qualità delle informazioni.

Lonate Ceppino: Chiesetta Santa Maria e Antonio (1)
Foto 1: didascalia
Lonate Ceppino: Chiesetta Santa Maria e Antonio

Caratteristiche del territorio

Cenni storici

Il paese è situato nella zona sud–orientale della provincia, a pochi chilometri da Castelseprio lungo la valle del fiume Olona.
Il suo nome potrebbe significare conca o valletta, dal ligure lon, a forma di ceppo, dalle caratteristiche del promontorio dove sorsero le prime case costruite nel territorio in cui si trova il paese.
Ma questa è soltanto una delle diverse ipotesi circa l’origine del nome avanzate nel corso del tempo dai numerosi studiosi che si sono cimentati in questa non facile impresa.

Appartenuto al Contado del Seprio, Lonate Ceppino si sviluppa attorno a un castrum, cioè a un castello fortificato che negli anni delle invasioni barbariche costituisce il centro di un piccolo agglomerato di case e quindi di popolazione.
Il signore locale in questo periodo è Ottone Castiglioni, appartenente alla celebre famiglia della zona risalente a Corrado, figlio del conte Berengario, che ebbe in regalo dalla Chiesa ambrosiana il castello di Castiglione nell’anno 1028.
Il controllo del territorio in cui si trova Lonate Ceppino venne conteso alla famiglia Castiglioni dai Pusterla, un’altra famiglia nobile, di origine longobarda; il contrasto fra le due famiglie sarà evidente soprattutto durante il periodo del governo spagnolo, con i Castiglioni sostenitori della politica francese, che per lunghi decenni si opporrà appunto alla dominazione imperiale sulla Lombardia.

Lonate Ceppino: Chiesa Parrocchiale SS. Pietro e Paolo (2)
Foto 2: didascalia
Lonate Ceppino: Chiesa Parrocchiale SS. Pietro e Paolo

Numerose sono le chiese antiche di Lonate Ceppino. Anzitutto quella dedicata a San Pietro.
La sua esistenza è già accertata in un documento del 7 aprile 1144, come attesta un documento presente nell’archivio prepositurale di Carnago.
La chiesa venne successivamente più volte restaurata e quindi ricostruita nel nostro secolo, questa volta dedicata ai Santi Pietro e Paolo.
Quest’ultima verrà consacrata dall’arcivescovo di Milano, cardinale Ildefonso Schuster, il 18 novembre 1933, dopo che nel precedente mese di settembre erano state traslate nel nuovo edificio sacro le spoglie di San Lucio.
Molto antica era anche la chiesa dedicata a San Maurizio, che il Liber Notitiae Sanctorum Mediolani indica come già esistente nel 1200.
La sua demolizione, avvenuta nel 1972, ha suscitato molte polemiche, per l’attaccamento che la popolazione aveva per questo antico luogo di culto e perchè le spese per l’abbattimento sembra che siano costate almeno quanto quelle previste per la manutenzione di cui necessitava.
Del 1562 è la chiesa detta della Madonnetta, un oratorio dedicato a Sant’Antonio e all’Annunciazione della Beata Vergine Maria.

Comune con la presenza di numerose attività industriali, particolarmente nel campo della costruzione e del montaggio di apparecchiature e di tubazioni per impianti industriali, Lonate Ceppino mantiene anche un discreto numero di aziende agricole.


Legenda foto
1, 2: Foto FL s.a.s.
Webattuale: creazione ed ideazione di siti web, da usare, capire e sfruttare con semplicità e rapidità nel rispetto dei navigatori Itinerari e Sapori: itinerari turistici e prodotti tipici della provincia di Varese

Pubblicità