Pacchetti turistici, sviluppati per conoscere il settore agroalimentre della provincia di Varese unitamente alla bellezza del territorio, proposti dai nostri tour–operator

Posizione: Home > Comuni della provincia di Varese > Cantello

Pubblicità


Comuni della provincia di Varese


ATTENZIONE!!
Consulta i pacchetti turistici proposti dai nostri tour–operator

Cantello

Fonte: I testi sono tratti da:

    Autore: Marco Invernizzi e Andrea Morigi
    Titolo: “I comuni della provincia di Varese”
    Casa editrice: Edizioni Del Drago
    Anno di pubblicazione: Milano, 1992

I testi sono stati modificati e adattati per le esigenze del sito mantenendo invariate le qualità delle informazioni.

Chiesa parrocchiale (1)
Foto 1: didascalia
Chiesa parrocchiale

Caratteristiche del territorio

Cenni storici

Cantello, vicinissimo al capoluogo e alla Svizzera, è formato da due frazioni, Ligurno e Giaggiolo dove si trova il confine con la Confederazione Elvetica, dal quale ogni giorno passano migliaia di automezzi nelle due direzioni, su cui viaggiano i “frontalieri” italiani diretti a lavorare in Svizzera.

L’artigianato e in parte l’agricoltura, famosissime le coltivazioni dell’asparago, sono rimaste le espressioni principali dell’economia del paese che produce un reddito procapite di livello medio rispetto al resto della provincia.

Secondo la tradizione orale Ligurno – la parte piú antica del paese – deriverebbe dal nome dei suoi fondatori, i Celti Liburni, che abitarono il paese e i dintorni in epoca precedente alla conquista romana.
Per il resto, la localitá deve aver conosciuto le vicissitudini storiche del territorio circostante, di cui rimangono tracce.

Durante il medioevo, fra i “maestri” locali nell’arte dello scalpellino – appartenenti alla vasta schiera dei Maestri Comacini, noti in tutta Europa – emerse un certo Lanfranco da Ligurno, che dirigerá la costruzione del chiostro di Voltorre, nei pressi di Gavirate.

Chiesetta romanica Madonna in Campagna (2)
Foto 2: didascalia
Chiesetta romanica Madonna in Campagna

Ma a Ligurno vi sono le spoglie di un altro notevole scultore, questa volta contemporaneo, Luigi Broggini, nativo di Cittiglio ma che ha voluto essere sepolto a Ligurno, dopo la sua morte avvenuta nel 1983 a Milano.
Sempre Ligurno ha dato i natali a uno scultore che merita di essere ricordato, Giovanni Broggi, nato nel 1853 e morto nel 1919, la cui gipsoteca puó essere visitata nel Municipio di Cantello.

Il piú importante monumento di Cantello è la chiesetta Santa Maria in Campagna, adiacente il cimitero, di Ligurno di epoca romanica, pregevole dal un punto di vista artistico, con uno splendido e altissimo campanile.

L’altra frazione, Gaggiolo, potrebbe derivare dal termine Gaggio o Gacc, che discende dal germanico gahagi e significa bosco recintato.
Inoltre Cantello diventa un luogo di richiamo, per i cultori della buona cucina, almeno in occasione della Fiera dell’asparago, che si tiene nel mese di maggio ( l’edizione 2007 dal 17 al 20 maggio ).
L’ortaggio, in questa occasione, viene servito in mille modi diversi, dando occasione a molte stravaganti ricette.

Paesaggi di Cantello

(3) Panorama verso il Campo dei Fiori e le Alpi piemontesi, (4) Panorama verso il Monte Orsa
Foto 3, 4: didascalie
(3) Panorama verso il Campo dei Fiori e le Alpi piemontesi, (4) Panorama verso il Monte Orsa
Legenda foto
1, 2, 3, 4: Foto FL s.a.s.
Webattuale: creazione ed ideazione di siti web, da usare, capire e sfruttare con semplicità e rapidità nel rispetto dei navigatori Itinerari e Sapori: itinerari turistici e prodotti tipici della provincia di Varese

Pubblicità