Pacchetti turistici, sviluppati per conoscere il settore agroalimentre della provincia di Varese unitamente alla bellezza del territorio, proposti dai nostri tour–operator

Posizione: Home > Comuni della provincia di Varese > Bodio Lomnago

Pubblicità


Comuni della provincia di Varese


ATTENZIONE!!
Consulta i pacchetti turistici proposti dai nostri tour–operator

Bodio Lomnago

Fonte: I testi sono tratti da:

    Autore: Marco Invernizzi e Andrea Morigi
    Titolo: “I comuni della provincia di Varese”
    Casa editrice: Edizioni Del Drago
    Anno di pubblicazione: Milano, 1992

I testi sono stati modificati e adattati per le esigenze del sito mantenendo invariate le qualità delle informazioni.

Bodio Lomnago, Chiesa di Santa Maria e San Giorgio (1)
Foto 1: didascalia
Bodio Lomnago, Chiesa di Santa Maria e San Giorgio

Caratteristiche del territorio

Cenni storici

Bodio Lomnago è un comune che copre una superficie di modeste dimensioni, ma è sicuramente un luogo affascinante, con le sue soffici collinette che guardano sui verdi prati sottostanti e sul Lago di Varese.

In passato, Bodio e Lomnago costituivano due comuni rimasti autonomi fino al 1927, per poi essere uniti con il nome di Lomnago e assumere l’attuale denominazione nel 1946.

L’origine del toponimo pare essere riconducibile al termine bovio, ovvero ”bue”, animale di cui compare l’effigie sullo stemma un tempo posto sul castello dei Bossi, feudatari della valle che proprio da loro trasse il nome di Val Bodia, per poi modificarsi in Val Bossa.

Bodio Lomnago, Santissimo Crocefisso (2)
Foto 2: didascalia
Bodio Lomnago, Santissimo Crocefisso

La genesi abitativa di Bodio Lomnago risale al Neolitico antico, così come dimostrato dai reperti rinvenuti in località Pizzo di Bodio: punte di freccia, utensili da lavoro e oggetti di ceramica decorata.

Le prime notizie documentate sul paese sono del 1025, quando una certa Vamperga andò in isposa a Domenico “de loco Boco”.
Purtroppo però gran parte dei documenti storici andò perduta a seguito di un’alluvione, pertanto non si hanno molte notizie sugli accadimenti del borgo nei secoli.
Compare però, in alcune pergamene del XII secolo custodite nel monastero di San Salvatore di Pavia, il nome di un tale Martino ”de loco Bocio”, per via di una lite avuta con il prevosto di Varese.

Tra gli edifici significativi di Bodio Lomnago rientra la chiesa di Santa Maria e San Giorgio, situata nella frazione di Lomnago, nella quale è custodito un organo del Settecento. Si ha poi l’Oratorio di San Sigismondo nel quale, secondo l’uso dei primi secoli cristiani, si soleva tumulare i defunti, invece di collocarli nella chiesa parrocchiale.

L’economia del paese era un tempo improntata su attività tradizionali come la pesca e l’agricoltura, oggi invece prevalgono le aziende manifatturiere, le cui dimensioni industriali hanno favorito un buon sviluppo di questa zona.
Da non dimenticare il turismo, sviluppatosi soprattutto grazie al Lago di Varese sul quale il paese si affaccia.

>> Galleria di immagini

Legenda foto
1, 2: Foto FL s.a.s.
Webattuale: creazione ed ideazione di siti web, da usare, capire e sfruttare con semplicità e rapidità nel rispetto dei navigatori Itinerari e Sapori: itinerari turistici e prodotti tipici della provincia di Varese

Pubblicità